Threads online anche in Italia: la sfida ‘Meta vs X’ è arrivata a casa nostra

Threads è disponibile in Italia, tutto ciò che c’è da sapere

Da Giovedì 14 Dicembre, Threads ha debuttato ufficialmente anche in Italia (e in tutti i paesi europei), aumentando così l’eterna sfida tra Mark Zuckerberg e Elon Musk anche nel vecchio continente.

L’app del gruppo Meta, lanciata a livello globale lo scorso Luglio, si è “adattata” alle normative europee e da poco meno di una settimana è disponibile anche nei nostri smartphone.

Il tutto è stato annunciato dallo stesso Zuckerberg, che, con un post proprio su Threads, ha dato il benvenuto sul nuovo social a tutti gli abitanti dell’Unione Europea.

Threads, il nuovo social di Meta è finalmente disponibile in Italia

“Oggi apriamo Threads a più paesi in Europa. Benvenuti a tutti”
Con questo post, Mark Zuckerberg ha dato il benvenuto, a noi cittadini europei, all’interno della sua nuova creazione.

Il nuovo social di Meta è già disponibile in tutto il mondo dallo scorso Luglio, ma il gruppo guidato dal fondatore di Facebook ha deciso di ritardare il lancio in Europa per studiare tutte le normative europee, tra cui il Digital Markets Act, ossia una riflessione sull’utilizzo di Threads in abbinamento agli account Instagram e relativa importazione dei dati di ogni singolo utente.

“È stato importante per noi prenderci il tempo necessario per comprendere il panorama normativo e investire in conversazioni con le autorità di regolamentazione dell’Ue. Ora siamo pronti a portare Threads in Europa e riteniamo che sia conforme alle normative vigenti. Continueremo a dialogare con le autorità di regolamentazione man mano che il panorama normativo si evolverà” questo il commento di un portavoce di Meta tramite una nota inviata al Corriere della Sera.

Come funziona Threads ne abbiamo già parlato dettagliatamente, ma per scaricare la nuova app del gruppo Meta bisogna andare su AppStore o IOS, una volta entrati nell’app bisogna scegliere se accedere con un’utenza Instagram già esistente oppure crearne una nuova.

Se si sceglie la prima opzione, il link Threads si creerà automaticamente nel proprio profilo Instagram, mantenendo username e foto profilo, altrimenti, bisognerà creare anche un nuovo account Instagram.

Il successo di Threads in Italia

Come successo durante il lancio ufficiale dello scorso Luglio, anche nel nostro paese Threads ha riscontrato un enorme successo con milioni di nuovi utenti.

In pochissime ore “NIP” e personaggi famosi sono sbarcati sul nuovo social non perdendo l’occasione per esprimersi su una nuova vetrina.

E tu? Hai scaricato Threads? La nuova app del gruppo Meta? Facci sapere cosa ne pensi.

Nel frattempo, tutto lo staff di Prokne Comunication ti augura Buon Natale e buone feste.

 121 total views,  1 views today

0 Condivisioni
Previous Post Previous Post
Newer Post Newer Post

Leave a comment